Scrivere

Corsie

luccardi nicolò
(Amore)

Misero è il tempo e il suo pentimento
ancor di più è perdersi nella laguna dei desideri .
Tra il falso e il vero
le onde delle parole
s’infangano alla foce del fiume
dove le sponde si dissolvono negli abissi del mare .
Apriti cielo per chi ha ali di sogni
la salsedine brucia la pelle
nei rimorsi dell’estate
libertà dove sei
in quale corsia di mascherine
mostri il tuo sguardo.
(66 letture dal 30/06/2020)
Altre poesie di luccardi nicolò

<< scorri poesie >>
<< luccardi nicolò >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.