Scrivere

Rose bianche

luccardi nicolò
(Amore)

Tra i canneti dei fiumi e le lacrime del cielo
sulle labbra di un sorriso
l’amaro bacio del silenzio
si nasconde nel dolore.
E io passo tra i silenzi dei miei anni
quando il soffio del vento agita i cespugli
e segue il sentiero dei tramonti
pietre e alberi fioriti nei colori d’autunno
ombre dove abitano i ricordi
di malinconie infinite .
Dal cielo alla terra
miriadi di stelle brillano
tra rose bianche una luna
è immersa nella nebbia dei pensieri
sono i rumori della vita vivono
i silenzi infiniti della notte.
(159 letture dal 12/06/2019)
Altre poesie di luccardi nicolò

<< scorri poesie >>
<< luccardi nicolò >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.