Scrivere

Coreutica

La Forgia Leonardo
(Amore)

Lune impazzite
nei miei tormenti,
nei miei sogni...

E danzano frenetiche
con nuvole folli,
coi miei pensieri ribelli...

Cerco pace
e la trovo
nel tuo sguardo,
ma sei distante
e non ascolti
le mie mute parole...

Rapisci ogni desiderio
tramutandoli in attimi di estasi:
bastano a salvarmi
da una folle pazzia,
dai venti che sussurrano
preghiere e sentenze,
da una pioggia battente
che irrora la mia anima
di fragili speranze...

Ora
dammi i tuoi baci
e volerò sicuro
oltre ogni realtà,
con le mie ali tarpate,
con le poche virtù
chiuse in macigni di pietra...

Le mie mani
cercano risposte:
i tuoi occhi
contengono verità...
(42 letture dal 15/03/2019)
Altre poesie di La Forgia Leonardo

<< scorri poesie >>
<< La Forgia Leonardo >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.