Scrivere

Mani di bimba

Antonella Luna
(Donne)

Bimba gioca con le stelle di sabbia
in riva al mare dei sogni segreti
ridendo alle onde che sciolgono paure
accarezzando l’anima in purezza.

Saltellare con la corda
senza inciampi in continua sfida col mondo
cullando ogni limite
con il sale della saggezza.

Mani aperte alla luce assoluta
guida maestra ed antica della radice sana
figlia e nipote di streghe buone
che di spiriti bianchi san esser amiche.

Ruscello di fresca armonia
riporta all’essenza delle scelte presenti
per esser donna sapiente
senza dimenticar mai la bimba di un tempo.

Libertà di un grillo che gioca nel suo mondo.
(174 letture dal 14/03/2019)
Altre poesie di Antonella Luna

<< scorri poesie >>
<< Antonella Luna >>
1 commenti a questa poesia:
   «Ricordando il passato... c’è una bambina che gioca con le stelle di sabbia, si diverte con poco e il suo mondo è pieno di gioia di vivere.
Saltella con la corda e il suo viso è sbarazzino, ridente.
Le sue mani sono aperte alla luce assoluta. Quella bambina di un tempo è diventata donna... ma non dimenticherà mai la sua parte bambina.» di Sara Acireale
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.