Scrivere

Dietro mentite spoglie

Salvatore Pintus
(Amore)

Prigioniero
d’un muro di affetti
a sere alterne
dipingo sentimenti
con un banjo stonato
e una battona in carne,
lei sì che mente con perizia
mica quei baci da operetta
omaggio del tuo amore
convenzionato ASL.
Segno le ore
dendriti che offuscano,
minuti
e secondi,
proiezioni ortogonali
dei pensieri che mi crescono dentro,
rimetto al mittente
con mentiti accenni
di cuore.
Aria!
Voglia di
non essere
amato.
(285 letture dal 11/02/2019)
Altre poesie di Salvatore Pintus

<< scorri poesie >>
<< Salvatore Pintus >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.