Scrivere

E poi

wilson
(Amore)

E poi
dal sapore di una lacrima
raccolta d’amore

fili intrecciati
pensieri specchiati nella sera
lampioni, su viali spenti

lessico silenzioso
tra le labbra
acuto di un respiro inatteso

e le mani, a mendicar
distese infinite
drappeggio di seta rosso vero

caduche dissonanze
velate, scandite, stillate
trasparenze in uno sguardo terso

e poi ...
nel sapore di un pianto
solo note a margine
il testo in supplica
poetica raccolta dell’anima.
(338 letture dal 11/02/2019)
Altre poesie di wilson

<< scorri poesie >>
<< wilson >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.