Scrivere

Un regalo di pace

Patrizia Cosenza
(Festivita')

Volano passi su pozzanghere
di marciapiedi infreddoliti
scroscio di pioggia
scioglie neve in multistrati
sui cassonetti differenziati
sconessi.

A dicembre tutto prende sonno
dalle colline al mare
il silenzio si fa sentire, ma, nel cuore
dove solo il battito si fa più forte
una attesa nomade
un sogno bugiardo
dentro un pugno
stretto c’è speranza.

A Natale si prega
si urla nel cuore
un regalo di pace.
(27 letture dal 06/12/2018)
Altre poesie di Patrizia Cosenza

<< scorri poesie >>
<< Patrizia Cosenza >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.