Scrivere

Imparare

Amara
(Riflessioni)
Tema: "Per aprire un nuovo capitolo nella storia dell'umanità: la cultura della nonviolenza"



Si potrebbe incominciare dalle parole
Dal pronunciarle lente
e nella lentezza soppesarle

Continuare con lo sguardo
tenuto sempre alla stessa misura
quella che non disprezza e non soggiace
Importante poi vestire la pelle
dell’ altro
prima del giudizio prima di una rivalsa

prima di sputare su una piccola pace
come non fosse un mattone


(474 letture dal 25/03/2018)
Altre poesie di Amara

<< scorri poesie >>
<< Amara >>
<< nel tema >>
3 commenti a questa poesia:
   «Come il contenuto, vero, essenziale e diretto allo scopo, dal prImo verso al finale - strepitoso - così la forma poetica, dall’assunto un perfetto corollario in versi.» di poeta per te zaza    «Partire sempre dal principio di imparare. Imparare da tutto e da tutti. Importante è poi "vestire la pelle dell’altro". E, tuttavia, non soggiacervi. Evidentemente, da ciò a cui assistiamo, quotidianamente, nel mondo, la pace risulta essere ancora una parola astrusa. Le rivalse non servono a nulla. Il giudizio: una cosa che spetta solo a Dio. Versi apprezzati.» di Anna Maria Scamarda    «Torno a leggere questo testo che unisce profondità e altezza sia di pensiero che di poesia. In particolare mi soffermo sui due versi finali, dove la scelta delle parole costruisce a mio avviso un capolavoro di cesello; dove il simbolo rende a pieno il concetto, dove il verbo è forte, dove l’aggettivo è tanto semplice quanto efficace, dove l’uso della negazione è di rafforzo all’immagine e al testo. La trovo bellissima.» di BrunaR xnondirepiù
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.