Scrivere

Always hope

Jo Kondelli Ghezzi
(Riflessioni)
Tema: "Per aprire un nuovo capitolo nella storia dell'umanità: la cultura della nonviolenza"

Da sempre la coltivo
gioconda mia passione
un mondo riflessivo
ruggito da leone.

Speranza da curare
dal figlio abbandonato
con l’odio da bocciare
dal primo all’altro lato.

La non violenza pane della vita
fragrante pia illusione di un viaggio
che non conosce entrata ed ha l’uscita
nella certezza d’essere il coraggio.

Nel cielo e sulla terra
la musica si espande
mistifica la guerra
sei diventato grande.

Speranza dolce amica
non mettermi a tacere
la pace è una formica
la meta del piacere.

E la violenza serve al dio nessuno
per mettere a tacere la coscienza
la donna mai incontrata e l’impotenza
del marchio più infamante inopportuno.
(227 letture dal 24/03/2018)
Altre poesie di Jo Kondelli Ghezzi

<< scorri poesie >>
<< Jo Kondelli Ghezzi >>
<< nel tema >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.