Scrivere

L’ardita scelta

Luigi Ederle
(Riflessioni)
Tema: "Per aprire un nuovo capitolo nella storia dell'umanità: la cultura della nonviolenza"

Il pensiero non frana
l’anima non stagna
la volontà si fa stanca
il giorno declina

la notte si avvicina
e l’ardita scelta
ritorna con i suoi passi
con i suoi sì e i suoi no

il passo è greve
la certezza manca
la speranza è lì
e mi prede per mano

Dio se ne sta lassù
oppure vive in me?
Ascolto, interrogo
e poi scrivo: sì.

In mano ho il pensiero
che si fa forza
per la mia voce, voce
che si dona alla non violenza.
(216 letture dal 24/03/2018)
Altre poesie di Luigi Ederle

<< scorri poesie >>
<< Luigi Ederle >>
<< nel tema >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.