Scrivere

Ero

Tonia La Gatta
(Donne)
Tema: "Ladro dei sogni"

Ero la tua bambina
degnissima regina
dei sogni colorati
dai giorni assecondati.

Ero il tuo sì perenne
farfalla con le penne
nei voli accarezzati
ma poi dimenticati.

Ero la donna giusta
la tua speranza augusta
ma sorte ben truccata
m’hai tu dilapidata.

Ero la principessa
la vergine promessa
il candido trastullo
marchiato dall’annullo.

Ero per te speranza
sei stato la devianza
il male ottenebrato
d’amore paludato.

Ero e più non sono
il canto col suo suono
e a questo dolce frutto
hai tolto proprio tutto.
(51 letture dal 13/01/2018)
Altre poesie di Tonia La Gatta

<< scorri poesie >>
<< Tonia La Gatta >>
<< nel tema >>
1 commenti a questa poesia:
   «Sembra una filastrocca ma non lo è. E’ il canto vero forse di una donna.» di RitaLM
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.