Scrivere

Se tu potessi

Giuliano Esse
(Famiglia)
Tema: "Occhi di madre"

Se tu potessi ancora lo faresti
cullando i miei problemi
e quel domani
accarezzato dai tuoi occhi
madre
quando piccino
io spiccavo il volo
verso la vita
spinto alla ventura
che mi accendevi dentro
e confortavi.

Se tu potessi ancora mi terresti
tra queste mani fragili
e piagate
dai tuoi trascorsi
madre mia e mio sole
mentre riguardi
cosa è diventato
il piccolo gigante accarezzato
dal tempo e dai ricami di un amore
che scalda ancora il giorno
e dà calore.
(138 letture dal 11/11/2017)
Altre poesie di Giuliano Esse

<< scorri poesie >>
<< Giuliano Esse >>
<< nel tema >>
1 commenti a questa poesia:
   «Il rinnovare, attraverso ricordi d’infanzia l’amore per la propria madre,
in un rimpianto antico.» di Eolo
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.