Scrivere

Diversamente Giovane

Annalisa
(Sociale)
Tema: "“Lascia che io torni a respirare, e mai così tanto saprò apprezzare la vita. -Marina Gaddi "

Corre così in fretta il tempo che non m’aspetta,
giorno dopo giorno appare una rughetta.
La nascondo con il trucco e con il parrucco,
ma dentro è tutto un continuo lamento.
Rido della mia pancia,
della mia coscia, del mio sederone, furtiva però
m’esce una lacrima, e la delusione.
Son giunta ormai al capolinea
non posso fare la vamp ma solo la svampita.
Diversamente giovane, ogni gara è finita,
sto lottando comunque per il resto della vita.
(55 letture dal 15/10/2017)
Altre poesie di Annalisa

<< scorri poesie >>
<< Annalisa >>
<< nel tema >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.