Scrivere

Oltre le apparenze

Rita Minniti
(Introspezione)
Tema: " "Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito" (Lao-Tse)"

Additami la luna,
saggio.
Accompagnami
a udire il pensiero.
Il tuo sapere è inconfutabile.

Ti seguirò
nonostante le piaghe
dell’anima
siano nascoste nel profondo
d’un io confuso.
Nonostante l'arroganza.

Tu che guardi
la verità del cielo,

m’inviti a scorgere
ombre diradarsi,
capovolgersi il destino,
scalare rocce impercorribili
per non arrendermi.
Impervia la strada
può diventare un prato
dove raccogliere quei fiori
adesso spenti.

Così rinasco
spogliandomi dalle paure.

Si snoda l’incertezza,
i passi falsi s’arrestano
al fermarsi
nello scrutarmi dentro,

e guardo oltre le apparenze
(341 letture dal 03/09/2017)
Altre poesie di Rita Minniti

<< scorri poesie >>
<< Rita Minniti >>
<< nel tema >>
2 commenti a questa poesia:
   «La speranza d'una rinascita interiore, espressa in versi di rara
bellezza e nell'incondibile stile poetico di questa stupenda autrice
Versi molto apprezzati» di Silvia De Angelis    «eccellente emozionante opera che arriva al cuore sempre un piacere leggere questa brava autrice
elogio sincero» di carla composto
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.