Scrivere

"Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito"

Franciscofp
(Introspezione)
Tema: " "Quando il saggio indica la luna, lo stolto guarda il dito" (Lao-Tse)"

Rincorrendo il verbo ...
tra folgoranti stelle, ghermito,
adulai la luna
e il mio dolor si sciolse in un istante,
-dentro un caldo respiro d’infinito-

Non m’ero mai soffermato
nell’enfasi terrena a contemplare,
oltre l’intensità di grandi occhi,
la luce
che in ogni palpito illumina la vita.
(373 letture dal 03/09/2017)
Altre poesie di Franciscofp

<< scorri poesie >>
<< Franciscofp >>
<< nel tema >>
1 commenti a questa poesia:
   «Lirica molto bella dall’atmosfera soave e misteriosa. Quel mistero che è nel mezzo tra la luna e la vita. La luce, via e destinazione, come la vedessimo per la prima volta, ci meraviglia e ci lascia sospesi, con lo sguardo incantato, nell’immensità» di Rosetta Sacchi
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.