Scrivere

Peste e corna (la satira)

Giuliano Esse
(Satira)
Tema: "La satira è una sorta di specchio dove chi guarda scopre la faccia di tutti tranne la propria (Jonat"

Ti dice peste e corna
con arte
e la magia
di un verso indovinato
ti accende
e tuo cognato
che gioca ai dadi neri
sorride alla tua mossa
nel provocar la scossa
che dolcemente amara
a volte costa cara.

Ti dice corna e peste
con spirito
e l’essenza
combatte ogni violenza
si adopera
e la vita
si specchia tra le dita
coi volti in alto stesi
tra il grillo e la pantera
e certo vale più
se anche ci sei tu.
(157 letture dal 26/08/2017)
Altre poesie di Giuliano Esse

<< scorri poesie >>
<< Giuliano Esse >>
<< nel tema >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.