Scrivere

Zolle dure

Patrizia Chini
(Amicizia)
Speciale: "Raduno 2016"

Zolle dure insuperbite
dove radice non penetra
e non cresce pianta.
Torri alte
con fondamenta profonde
avvolte da nuvole di egoismo
non vedono altro
che i propri piedi
e il proprio naso.
Isole lontane
dove sembra si viva
e invece si muore
ogni giorno pian piano...
sono le anime
che non hanno un amico
per moltiplicare la gioia
e condividere il pianto...
sono le anime
che non amano.
(389 letture dal 12/06/2016)
Altre poesie di Patrizia Chini

<< scorri poesie >>
<< Patrizia Chini >>
<< nello speciale >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.