Scrivere

Mia vita

Rita Cottone
(Famiglia)
Speciale: "Festa della mamma"

Mi chiudo negli occhi la tua immagine
raccontata di ieri
Scendono lacrime di gioia
a quel sentire il primo vagito
emozione
paura
dolore

Mamma

hai dato la luce alla mia vita
amore al mio cuore
dolcezza alle mie parole

Ti voglio bene e di più ancora
nella tua piccola e grande essenza di ora
e domani, domani, domani sempre

La tua mano stringerò
per sentire la tua forza
il tuo coraggio
la tua grinta
mi vestirò delle tue virtù
della tua bellezza
della tua grandezza
fiera di te camminerò

Guardami ancora adesso
Ascoltami
Io sono qui
e con te ballerò all ‘infinito
seguendo il riflesso di una stella lontana
andata via troppo presto

E negli occhi miei
per sempre
tu.

Auguri mamma mia
(609 letture dal 08/05/2016)
Altre poesie di Rita Cottone

<< scorri poesie >>
<< Rita Cottone >>
<< nello speciale >>
1 commenti a questa poesia:
   «Una dedica doverosa alla propria madre da una figlia che comprende il valore della genitrice. Ottimo testo.» di Umberto De Vita
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.