Scrivere

Mamma

Michele Prenna
(Famiglia)
Speciale: "Festa della mamma"

Della mamma il ricordo rimane
fiorisce in cuore indelebile
vive e conforta la prole
rischiara il buio più del sole.

"Poeta, su non esagerare!"

"Credi?"

"Sì! Non è roba da vendere
tipo quella a lavare imbattibile
che le mani non ti fa rosse
come strilla lo slogan incessante."

"Ed infatti è differente
per la madre non basta un'iperbole
perché unica nel dono d'amore
di carezze che rimangono impresse
specie a chi era figlio ribelle"

"Ecco in questo sono con te!"

Sta la mamma nelle memorie
di tanti anni nostri del crescere
delle lacrime che ci ha asciugate
delle gioie infinite che ha date.
(464 letture dal 08/05/2016)
Altre poesie di Michele Prenna

<< scorri poesie >>
<< Michele Prenna >>
<< nello speciale >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.