Scrivere

Terra e pensiero

Maria Assunta Maglio
(Natura)
Speciale: "Giornata della Terra"

Nel deserto più torrido
amor trova
oasi in fiore che profuma
di fresco.
Linfa disseta dune
cullate dal vento,
calca scia di stelle
mentre brillio traccia sentiero.
Sguardo ammaliato
scivola nella sinfonia
di grilli canterini,
indossa sorriso ordito dal cuore
con fil di seta e parole del sole.
Anima plasma terra e mente
energia pulita tinge d'arcobaleno
fluido pensiero.
(626 letture dal 19/04/2016)
Altre poesie di Maria Assunta Maglio

<< scorri poesie >>
<< Maria Assunta Maglio >>
<< nello speciale >>
2 commenti a questa poesia:
   «Non esiste lembo di terra che non sia stato contaminato. Gravissimo errore maltrattare la natura che poi tutto si ripercuote sull'umanità. L'augurio e che possano nascere tanti fiori profumati, per permettere alla terra di ritemprarsi, non solo dalle forze, ma anche di fornirci l'aria pulita che respiriamo.» di Donato Leo    «E' una terra sognata, di quelle in cui l'uomo non ha contaminato nulla e se ne respira l'intatta bellezza, e anche se arida e desertica lascia sperare in un'oasi refrigerante che disseta l'animo umano desideroso di madre natura. Brava!» di Nunziata Mannino
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.