Scrivere

La Croce

Aldo Messina
(Festivita')
Speciale: "Speciale Pasqua"

La croce che un dì
Gesù inchiodò
è ancora qui
su ogni monte e piano
a far da scudo
contro ogni esplosione
e a vegliare
su ogni essere umano,
a piangere ogni giorno
sul povero e il malato,
su l'assetato di giustizia,
su chi parte e non arriva,
su chi aspetta e non ritorna,
su chi vive solo
e nessun lo cerca
e solo la croce
l'assiste e l'aspetta.
(239 letture dal 26/03/2016)
Altre poesie di Aldo Messina

<< scorri poesie >>
<< Aldo Messina >>
<< nello speciale >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.