Scrivere

Beata sia la pace

Rosaria Catania
(Festività)
Speciale: "Speciale Pasqua"

Siam pronti ad aprir le finestre
la primavera è già arrivata
Vento di polline sui prati fioriti
sbocciate son margherite di glicine
sognar una nuova e fresca alba
uomini di ogni colore e razze
Conigli pulcini ed agnelli
si fan festa tutti quanti
tanta pace ci sarà
sognare e sperare
respirar l'ossigeno d'amore
col cuore corriamo all'impazzata
a rincorrerla
Un uovo di cioccolato
in mano ad un bambino ed un vecchio
fraternità ed un letto morbido in cui dormire
Basta guerre annunciamo la Pasqua
suoniamo le campane a festa
liete siano le mense degli altari
a Dio saran benedette
Nell'amor Lui non è morto
sarà festa nei nostri cuori
Beata sia la pace
(198 letture dal 26/03/2016)
Altre poesie di Rosaria Catania

<< scorri poesie >>
<< Rosaria Catania >>
<< nello speciale >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.