Scrivere

Via Crucis

giuseppe stracuzzi
(Festività)
Speciale: "Speciale Pasqua"

La strada è grave,
il peso della Croce
annovera ferite,
conduce in cima
alla pietosa sorte.
Lungo il cammino
il coro di lamenti
suona come silenzio di campane,
si ferma alle stazioni di misteri
postate dietro muri di frontiera
di farisei armati sulla soglia...
Ora coltri di nubi di pensieri
assaltano, fanatici soldati
sorpassano i misteri dell’orrore,
si castigano l’anima
contro Dio che semina l’amore.
Ma siamo a Pasqua
e suonerà una festa di campane.
(186 letture dal 24/03/2016)
Altre poesie di giuseppe stracuzzi

<< scorri poesie >>
<< giuseppe stracuzzi >>
<< nello speciale >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.