Scrivere

La ragazza di Tirana

Hariseldom
(Donne)
Speciale: "Festa delle Donne 2016"

E' grigio il cielo a Tirana
la falce caduta accanto al martello
mentre la tua gonna di seta
mostra gambe snelle e lunghe.

Quanti anni hai ragazza?
Quanti baci hai perso nel tempo
per un amore finito in un parco
una notte che le stelle erano nere?

Il tempo è sempre un tiranno
come il padrone di uno stato addormentato
mentre il popolo sceglie di fuggire
tra un treno e una trebbiatrice.

Tuo padre diceva che era giusto
che le donne debbono sempre obbedire
ma quel segno sulla coscia che hai
è un rifiuto mal digerito.

Il tempo di melodie e poesie
di un'infanzia fatta di silenzi
di sguardi nascosti
e turbamenti
per l'Aquila ha le teste che guardano altrove.

Un amore ragazza
solo un amore
poi il sesso che ha il sapore scialbo
l'odore di sigari e liquore
la via di una strada
senza stelle.

La bottiglietta di coca cola per terra
a segnare che quello è il tuo posto
le tue gambe lisce e scoperte
la tariffa che è piuttosto discreta.

Un amore solo un amore
su questa strada battuta dai pesci
dove i poliziotti la vogliono gratis
e tuo padre è morto da un pezzo.

Ragazza alza il pugno
volta la testa
l'aquila vuole ancora volare
ragazza alza il pugno e protesta
le catene si possono spezzare
e un amore
dolce come un Trilece
lo puoi ancora cercare.
(1150 letture dal 08/03/2016)
Altre poesie di Hariseldom

<< scorri poesie >>
<< Hariseldom >>
<< nello speciale >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.