Scrivere

Memoria

Antonella Modaffari Bartoli
(Amore)
Speciale: "San Valentino"

Lo custodii a lungo
dentro il petto, lo
nascosi tra le pieghe
del mio cuore.

Chiusi ogni porta per
non vedere fuori gli
altri amori, spoglia
d’ogni amor proprio.

Poi in doloroso silenzio
feci la mia scelta, era
una scelta che mi
spezzava il cuore.

Avevo strappato il re
di cuori, scolpito
con la creta dell’amore.
Poi lo nascosi dentro

una teca di cristallo e
lo guardai svanire
lentamente. Ora lo tengo
chiuso in una stanza

dove nessuno vi potrà
più entrare in una vana
desolata attesa.
(1073 letture dal 14/02/2016)
Altre poesie di Antonella Modaffari Bartoli

<< scorri poesie >>
<< Antonella Modaffari Bartoli >>
<< nello speciale >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.