Scrivere

Dubbi tra le nuvole

Cinzia Gargiulo
(Famiglia)
Speciale: "Festa della mamma"

Conto
le ore
aspettando la notte.
Con la luna alta
vedrò scivolarti nei sogni
cullandomi nell'abbraccio materno.
Senza ali
dubito.
(1327 letture dal 09/05/2015)
Altre poesie di Cinzia Gargiulo

<< scorri poesie >>
<< Cinzia Gargiulo >>
<< nello speciale >>
4 commenti a questa poesia:
   «Quando si parla della mamma non servono tante parole, e questa lirica ne è
l'esempio. Molto sentita cara poetessa.» di Ventola raffaele    «versi dolcissimi che commuovono arrivando dritti al cuore... la mamma e la sua mancanza sono un tenero ricordo che niente e nessuno potrà mai cancellare...» di Giacomo Scimonelli    «Un desiderio forte, di rivedere la mamma che abita una stella e da lei essere cullata. In sogno è possibile...» di Sara Acireale    «Il desiderio di rivedere la mamma è così forte che l'autrice la richiama in sogno per essere cullata da lei. Lirica apprezzata per contenuto e forma.» di
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.