Scrivere

Dì di festa

Antonella Stelitano
(Donne)
Speciale: "Festa delle Donne 2015"

Ancor questo dì ha valore
se ancora negli occhi la donna
si vuol guardare.

Cogliere la sua essenza
di dolce creatura,
la sua attitudine
alla dedizione, al sacrificio.
Il suo essere amore puro.

Pur se il dolore le vela il volto
il sorriso non le è tolto.

Ella, musa, ispira.

A lei tocca
tenere sempre accesa la fiamma
della speranza.
In questo mondo alla rovescia
di violenza e guerriglia
è sempre lei il perno della famiglia.
(823 letture dal 08/03/2015)
Altre poesie di Antonella Stelitano

<< scorri poesie >>
<< Antonella Stelitano >>
<< nello speciale >>
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.