Scrivere

Donna, per Amore!

Maria Rosa Cugudda
(Donne)
Speciale: "Festa delle Donne 2015"

Nel labirinto dell’assenza
si perde il tempo
corro sul selciato per ritrovare
il senso.
Ostacola il respiro profumo denso di fiori
nel cerchio trasparente
invoco la tua anima
eccedo nella gioia
dal tuo sguardo cinta.
Più donna non sono se ai tristi ricordi la vita m’abbandona
sempre vera
tenera e di te inebriata
dolce amore
e più t’amo e t’amo sempre più intensamente
d'annegar nell’Eternità che m'attende.
(892 letture dal 08/03/2015)
Altre poesie di Maria Rosa Cugudda

<< scorri poesie >>
<< Maria Rosa Cugudda >>
<< nello speciale >>
1 commenti a questa poesia:
   «Versi travolgenti pregni di dolore nostalgia pprofonda per un amore che continua ad esistere a vivere nel cuore della poetessa in attesa di poterlo riabbracciare oltre il tempo tempo» di carla composto
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.