Scrivere

Raggio di sole

rita damonte
(Donne)
Speciale: "Festa delle Donne 2015"

Sorrisi gioiosi
irradiano energia vitale
alle soglie dell'atmosfera terrestre...

Passi di leggiadra danza ed etereo portamento
avvolgono tenerezza e fatal dolcezza

baciando l'erba odorosa di fertile primavera.

Rose purpuree e mimose innamorate
sbocciano nel cuore germogli passionali,

spiegando in armonioso volo
palpiti di libertà e coraggio infinito.

DONNA
-raggio di sole angelico e sensuale-

accarezza i suoi respiri
in delizioso profumo d'amore,
lasciando tracce indelebili su terra del creato.
(980 letture dal 08/03/2015)
Altre poesie di rita damonte

<< scorri poesie >>
<< rita damonte >>
<< nello speciale >>
5 commenti a questa poesia:
   «un 'immagine gioiosa di donne colme di tenerezza e di dolcezza dell'animo cpace di sacrificarsi per amore, per la famiglia, una donna a titto tondo di grnade impatto, ,, compimceti rita bella evocazione di liriche suggestive» di massimo turbi    «Un raggio di luce piena d'amore un inno stupendo alla donna che tocca i cuori» di carla composto    «La donna è proprio come un raggio di sole, riesce a scaldare il cuore ed illumina la mente.» di Donato Leo    «Versi dolcissimi che rendono il giusto e doveroso omaggio a questo angelo che da millenni percorre insieme all'uomo la strada della vita, dividendo con lui sacrifici, sforzi, momenti di dolore ed umane sofferenze.
Bellissima la strofa d'apertura dove un sorriso della donna irradia vitale energia e la sua figura diventa danza leggiadra, boccioli di tenerezza e dolcezza. Una figura che lascia, come dice la splendida strofa di chiusura, "tracce indelebili sulla terra del creato".
Complimenti a questa Autrice i cui versi fanno sempre vibrare le corde del cuore di chi legge!» di Salvatore Masullo    «Donna! Raggio di sole angelico e sensuale. Figura femminile palpitante e misteriosa. Coraggiosa e forte sposa fedele e amorosa madre. Donna! Incarna nei secoli l'amore e la passione. Appassionatamente innamorata, perdona sempre, non rivela le proprie fragilità, rivolge parole affettuose e sparge sorrisi come fiori... passi leggiadri di danza avvolgono come musica soave... condivide il destino di madre intendendo l'amore come altissima perfezione divina. Bel lirismo!» di Mariasilvia
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.