Scrivere

Semplicemente così

Cinzia Castellana
(Amore)
Speciale: "San Valentino"

Semplicemente così voglio amarti,
restandoti accanto,
a veglia del tuo sonno,
mentre il mondo scorre fuori
senza rumori,
e tu, con la mano sul mio seno,
mentre mi cingi nel tuo abbraccio,
sogni.

Semplicemente così voglio amarti,
preparandoti in caffè
raddrizzandoti il colletto,
con le mani che ti sfiorano la nuca,
mentre le tue
mi sollevano il mento
per incontrare le tue labbra...

Semplicemente così voglio amarti,
beandomi del tuo sguardo,
mentre percorri la curva del mio naso
col tuo tocco leggero e mi baci
rasserenando i tratti del viso
increspati da taciti pensieri.

Semplicemente così voglio amarti,
passeggiando mano nella mano,
attraverso le stagioni della vita,
per vivere attimo per attimo,
in un respiro senza fine.

Semplicemente così voglio amarti,
col bacio della buona notte
che chiude il libro delle nostre emozioni
e ci ricongiunge in un solo abbraccio.

Semplicemente così...
perché è solo amarti che voglio.
(1336 letture dal 13/02/2015)
Altre poesie di Cinzia Castellana

<< scorri poesie >>
<< Cinzia Castellana >>
<< nello speciale >>
4 commenti a questa poesia:
   «Un amore ricco di positività che pure si evidenziano nel verseggiare.» di Francesco Rossi    «semplici cose che parlano di un grande amore... consuetudini pregne d'amore...
un amore alimentato da gesti quotidiani che rispecchiano il grande sentimento...
la mia lode» di carla composto    «Una dichiarazione d'amore che nella sua semplicità racchiude l'immenso di attimi di quotidiano. Complimenti!» di Vita D’Amico    «Convince il suggerimento che l'autrice ci offre, amare può rivelarsi cosa assai semplice, basta affidarsi alla quotidianità di gesti che scaturiscono dal cuore con tanta sincerità rivolti all'altro che si ama.» di rita iacobone
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.