Scrivere

Mamma

raggiodisole65
(Famiglia)
Speciale: "Festa della mamma"

Mamma,
tu che inseguivi sogni mai infranti
donavi sorrisi mai spenti
non senti il mio cuor che ti chiama,
il mio sguardo che cerca
i tuoi occhi?
Riposi tranquilla
nel letto di fiori
riposi dal tempo
che dolce non fu.

Nessuno, prometto,
potrà disturbare
il sonno tuo eterno
la pace del cuore.
In me hai lasciato
un vuoto un abisso
ma tanti sorrisi
e frasi amorose.
Il tuo sguardo
un po' duro che poi
si scioglieva
in un timido abbraccio.

Riposa tranquilla,
mamma adorata
che un dolce sorriso
hai lasciato quaggiù.
(344 letture dal 11/05/2014)
Altre poesie di raggiodisole65

<< scorri poesie >>
<< raggiodisole65 >>
<< nello speciale >>
1 commenti a questa poesia:
   «Una poesia che emoziona per il valore aggiunto di puri sentimenti e vivo ricordo.» di Francesco Rossi
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.