Scrivere

Dell'amore sei trionfo

Nicolina Macari
(Donne)
Speciale: "Festa delle Donne 2013"

Non ti spegnere
quando il rispetto si fa tagliola
condannando il gelo dell'anima,
rivendica il sacrificio
e di cuore disseta l'acre sapore.

Non ti arrendere quando passi stanchi
diventano sabbie mobili,
come cerimoniale
ad ogni ostacolo rialzati
affinché piedi replicano forte il calpestio

Non temere le pene
sono facce decomposte,
privale della furia
perché dell'amore sei trionfo
come impronta nel tuo essere donna.
(3610 letture dal 08/03/2013)
Altre poesie di Nicolina Macari

<< scorri poesie >>
<< Nicolina Macari >>
<< nello speciale >>
2 commenti a questa poesia:
   «Versi molto suggestivi, una sorta di incoraggiamento alle donne di continuare nel proprio percorso sempre fiere e battagliere, di non soccombere di fronte agli ostacoli e alla mancanza di rispetto a cui a volte si è soggette. Un invito a sorvolare gli affanni e le pene in virtù della propria forza interiore e dell'amore di cui sono trionfo. Molto apprezzata nel contenuto e nella forma.» di Paola Vigilante    «Bellissimo omaggio alla DONNA: delicato come ali di farfalla, forte come un'onda del mare, puro come l'acqua di fonte!» di giovanni bagnariol
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.