Scrivere

Lettera

Orma Detruria
(Donne)
Speciale: "Festa delle Donne 2013"

Ci siamo contate
in ogni casa
c’è una donna che manca

è ciabatte riunite
una sedia imbottita
del cappotto una manica
rimasta impigliata

o il lenzuolo che sventola
del letto morente disfatto
è il tormento visivo del nulla
e del tutto che resta

davanti a quel campo
il suo petto è affacciato
ma il suo chiamo rimane
prudente alla muta risposta

è una figlia
una madre sorella
una moglie e un’amica
(1708 letture dal 08/03/2013)
Altre poesie di Orma Detruria

<< scorri poesie >>
<< Orma Detruria >>
<< nello speciale >>
2 commenti a questa poesia:
   «Tristezza per un passato che vorremmo ricordare e nello stesso tempo dimenticare –
una riflessione alla quale non si può rimanere immuni – a 360° ci coinvolge. Sentita.» di Berta Biagini    «Quanta tristezza accompagna questi versi a dir poco magnifici, dal tono caldo e malinconico, toccanti. Ogni verso fa rabbrividire il cuore lasciando graffi nella mente... lasciando amarezza, ma anche tanto amore in quel respiro che respira ancora.» di Rita Minniti
Indietro
Menu generale

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.